Venetian Moonlight Kennel  


ALLEVAMENTO  AMATORIALE PER LA SELEZIONE DEL 

Bichon a Poil Frisè 

-> <-
Home / News Chi siamo / About Us Cuccioli / Litter I nostri Cani / Our Dogs Il Bichon Frisè Barboni / Poodles Contatti / Links
 Chi siamo / About Us
Chi siamo / About Us
Arturo Gabbi -- Irene_Ferrato

Dr. Arturo Gabbi

Nel 1980, alla Mondiale di Verona, vidi una coppia di cagnolini dal pelo bianco e lucido, con tre soli punti neri: erano il tartufo e gli occhi grandi e vivacissimi. Ne fui folgorato e, curioso, mi rivolsi alla signora che li accompagnava per sapere di che razza fossero. La signora, che era francese, mi rispose che erano dei bichon à poil frisè, le sue parole divennero un chiodo che mi si conficcò in testa. Ero stato rapito dal fascino di quei piccoli batuffoli a boccoli, pur essendo, al tempo, un accanito frequentatore di esposizioni con il mio komondor, mai avevo visto  i rappresentanti di questa razza, e non potevo averli visti: in Italia non erano allevati. Con un amico, che era con me a quella manifestazione, decidemmo che avremmo portato in Italia questa razza e che l’avremmo fatta conoscere. Presi contatto con la signora che avevo incontrato a Verona, si trattava di madame Desfarges, titolare dell’allevamento “de la Buthiere”, la quale mi rammaricò dicendomi che, purtroppo, per l’età, non avrebbe più avuto delle cucciolate e mi consigliò di rivolgermi in Inghilterra dove aveva ceduto il cane che sarebbe diventato il più prolifico stallone della razza: Jazz de la Buthiere. Mi diede qualche indirizzo e presi contatti oltre Manica. Arrivammo a Judy Fender, all’epoca una giovane allevatrice di successo, e dal suo allevamento il mio amico importò la prima coppia che giunse in Italia: Hunkidori Mr. Chips e Hunkidori Angels Delight. Da questa coppia il 20 luglio 1981 nacque la prima cucciolata italiana e io ebbi la prima femmina registrata a nome mio: Beauty, dalla quale in seguito ebbi due cucciolate accoppiandola con Hunkidori Winter Symphony, il maschio che avevo importato dallo stesso allevamento l’anno seguente, e che divenne il primo bichon frisè del Dopoguerra a conseguire il titolo di Campione Italiano, divenne anche Campione Jugoslavo e Internazionale, con lui girai esposizioni in mezza Europa.
Purtroppo però, le cose della vita non sempre vanno come ci si aspetta e così dovetti lasciare le esposizioni e la mia esistenza con i cani, un sogno che avevo accarezzato fin da bambino si era interrotto!
Per fortuna però, le cose della vita anche cambiano, e così qualche anno fa sono ritornato con entusiasmo e decisione nel mondo cinofilo insieme con i miei bichon, Mi nascono di nuovo delle cucciolate che seguo con totale dedizione. Il sogno interrotto, dopo lunghi anni ha ripreso a fluire diventando realtà.

RINGRAZIAMENTI: Voglio ringraziare mia moglie senza la quale tutto questo non ci sarebbe stato!!!


-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Irene Ferrato

Mi chiamo Irene e sono una toelettatrice. Fin da piccola sono stata contornata da animali, ma la mia passione per la cinofilia è cominciata grazie alla mia grande comapagna di vita Belle, una femmina di Samoiedo che mia ha lasciato qualche anno fa. Nel 2003 ho deciso di fequentare un corso di toelettatura dalla più grande toelettatrice di fama internazionale Paola Acco. La mia passione per l'uso delle forbici mi ha portato a frquentare le competizioni di toelettatura ottenendo ottimi risultati sia in ambito nazionale che internazionale. L''ultimo grande onore è di aver fatto parte per due volte della squadra Italiana ai mondiali a Squadre del 2009 e 2011 in Germania e Belgio, proprio nella categoria "razze a forbice" con la mia Bichon Frisè Momi  econ la mia bedlington Nenè. Per continuare a migliorarmi e coltivare questa mia passione ho cominciato a frequantare il mondo delle esposizioni canine con le mie "ragazze pelose" che sono: oltre alle mie Bichon anche una Bedlington Terrier "Nenè", due Barbone Medie Nere "Memole e Carla"e una Lakeland Terrier "Ussi".

RINGRAZIAMENTI: Ringrazio per primi i miei genitori Primo e Marta e mio fratello Luca senza i quali non avrei mai potuto realizzare i miei sogni. Il mio comapagno Rudi, che pur non amando come me i cani, sopporta me e loro.  Ringrazio anche Arturo, che con reciproca fiducia ci siamo immersi in questo nuovo mondo. Comunque ringrazio proprio tutti, indistintamente, mi stiano accanto in ogni occasione!

 

Home
Informazioni
Photogallery

   Venetian Moonlight kennel di Arturo Gabbi & Irene Ferrato - Via Terronazzo, 63 Favaro V.to (VE) - - Privacy - Note legali
Powered by Logos Engineering - Lexun ® - 09/12/2018